PER GIANLUCA MASULLO ARRIVA ANCHE LA CARICA DI PRESIDENTE REGIONALE

Stampa

Venerdì 22 febbraio, in presenza dei delegati, ha avuto luogo l’elezione del nuovo presidente, che ha sancito la riconferma di Gianluca Masullo a presidente Regionale dei Cuochi Valle d’Aosta.

Originario della Costa d’Amalfi, quarant’anni compiuti a settembre, insegnante da oltre quindici presso l’Istituto Professionale Regionale Alberghiero di Chatillon, da novembre 2013 alla guida dei cuochi valdostani e componente anche della Giunta Esecutiva della FIC (13 componenti su 18.000), per il presidente riconfermato si prospettano quattro anni lunghi e con numerosi progetti da attuare. Ha le idee chiare quando dice che è giunto il momento di svoltare e mettere la freccia.

Per me è sempre una grande emozione – racconta Gianluca – questo territorio mi ha adottato ed è giusto che possa ripagarlo nel modo corretto. Sono contento che l’associazione crede in me e nel mio operato, mi aiuta a continuare con determinazione e con grinta, ma desidero comunque sottolineare l’entusiasmo che oramai ci avvolge rendendoci più coinvolti. Tutto questo grazie al gruppo di lavoro di cui mi circondo, persone professionali ed organizzate, pronte a fornire il loro prezioso contributo per la crescita dell’associazione. Desidero altresì fare un ringraziamento doveroso e speciale alle alla Fondazione Turistica, i cui sono dipendente, che mi sostiene ed ha compreso che la nostra associazione altro non può fare che supportare già il prezioso ed importante operato della scuola a favore dei ragazzi. Il nostro compito, laddove possibile, è quello di generare situazioni che possano mettere in condizione gli studenti di avere opportunità di crescita professionale.

Confermato anche il medesimo consiglio direttivo del provinciale, di seguito riportato:

Unione Regionale Cuochi Valle d’Aosta

Si allega il programma del quadriennio 2019-2022 del presidente Regionale (cliccare qui)

Per visualizzare il nuovo asset, cliccare qui