MEDAGLIA D’ ARGENTO PER ORNELLA CORSI A RISO IN ROSA EXPORIVA HOTEL

Stampa

Per la prima volta la Valle d'Aosta è stata presente alla competizione "Riso in Rosa", competizione di cucina a tema "Riso" riservata alle Lady Chef della Federazione Italiana Cuochi. Per la nostra regione hanno partecipato le nostre lady chef Ornella Corsi e Sandra Lomello.

Nonostante la loro prima esperienza, il risultato è stato straordinario con una medaglia d’argento conseguita dalla nostra coordinatrice lady chef regionale Ornella Corsi, e un diploma di merito per Sandra Lomello.

Mi sono iscritta a Riso in Rosa per comprendere le mia abilità in un concorso – commenta Ornella Corsi - Non è facile mettersi in gioco ma è stata veramente un’esperienza straordinaria, culminata con un risultato inaspettato. E’ stata un’esperienza bellissima carica di emozioni, grande la mia commozione quando il mio riso bollicine e fiori di ibisco ha conquistato la medaglia d'argento. Un messaggio ai ragazzi: non smettete mai di sognare, la passione per il vostro lavoro vi porterà lontano. Questo risultato mi aiuterà a continuare nella mia azione di coinvolgimento delle ladies del territorio.

Per Sandra Lomello, partecipare a Riso in Rosa, al di la del risultato, è stata l'occasione per mettersi in gioco in una competizione. Questi momenti di coinvolgimento negli eventi nazionali ci lasciano sempre un grande entusiasmo, si torna a casa con un sacco di idee e aumenta la voglia di fare che poi si trasporta nella nostra realtà lavorativa di tutti i giorni e nei nostri progetti locali.

Per il Presidente Gianluca Masullo, “i miei sinceri complimenti a Sandra e Ornella per aver avuto il coraggio e la disponibilità nel partecipare a quest’importante competizione. Gareggiare non è mai facile, e riuscire a farlo vuol dire aver la consapevolezza di mettersi in gioco. Sandra è stata bravissima, Ornella di più perché ha conseguito l’argento, ma entrambe vanno sostenute ed applaudite per il loro spirito di passione per questa professione”.  

Per visualizzare le foto di ExpoRiva, clicca qui