Alta Formazione con lo Chef Valerio Angelino Catella

Grande successo ottenuto lo scorso venerdì 7 giugno 2019 in occasione del corso di “Alta Formazione” organizzato dall'Unione Regionale Cuochi Valle d'Aosta mediante il supporto della Federazione Italiana Cuochi.

Il corso si è tenuto dalle ore 8.30 alle ore 16.30 presso l’Istituto Professionale Regionale Alberghiero di Châtillon, presso la sede sita in Rue de la Gare, a cui hanno partecipato gratuitamente tutti i tesserati della Federazione Italiana Cuochi e gli studenti del 3° e 4° anno come volontari, e quelli del 5° anno del sopra nell’ambito del progetto “Ambizioni d’Eccellenza” del percorso Alternanza Scuola/Lavoro. Formatore esperto è stato lo chef Valerio Angelino Catella, docente Castalimenti, responsabile uscente dell’Ateneo e formatore della Federazione Italiana Cuochi.

Lo chef Catella, commenta così l'evento:

“Abbiamo affrontato insieme un percorso didattico su un tema quanto mai attuale, approfondendo alcune tematiche molto importanti attinenti alla realizzazione di un piatto, dall’inizio fino alla fine: come progettarlo, perché farlo, razionalizzazione dei tempi, indicazioni utili per risparmiare tempo, ovvero quei piccoli (ma alle volte grandi) dettagli che possono fare la differenza e fornire un'espressione di grande professionalità in tutte le sue sfumature. Sono molto felice di aver collaborato con l'associazione e soprattutto di aver svolto il corso di formazione qui a scuola, luogo di crescita delle future leve della ristorazione. Desidero ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento, ivi compresa la scuola per la l’ospitalità e la disponibilità. Un grazie al presidente regionale per la grande professionalità espressa e alla FIC. per questa grande opportunità. Un ringraziamento particolare infine a tutti i ragazzi che mi hanno supportato sia nella fase di preparazione sia in quella di svolgimento del corso: hanno mostrato notevoli capacità e soprattutto spirito di mettersi in gioco.”

Al corso hanno partecipato oltre 20 professionisti, tra cui figurava anche un folto gruppo provenienti dal vicino Piemonte (Torino) e dalla Lombardia (Lecco). Sono stati coinvolti anche 35 studenti delle classi 5°, 4° e 3° dell’Istituto Alberghiero, al fine di fornire loro tutte le informazioni fondamentali su una tematica attuale e ampliare l'offerta formativa della scuola che mira più che mai a far crescere i ragazzi.

Positivi i commenti ottenuti sia dagli studenti sia dai professionisti. Tutto il corso è stato registrato interamente grazie alla collaborazione diretta con il nostro partner InVd’A, e i nostri tecnici stanno lavorando per creare dei piccoli filmati che saranno messi a disposizione di tutti gli associati della nostra regione, allo scopo di condividere maggiormente e sensibilizzare sull'importanza della formazione.

A tutti i partecipanti è stato consegnato l'attestato di partecipazione firmato dal Presidente Nazionale FIC Rocco Pozzulo.

Soddisfatto il presidente regionale Gianluca Masullo, il quale racconta:

“Un sincero grazie a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del corso, ivi compreso tutti i partecipanti. Mi preme ringraziare la dirigenza della Fondazione Turistica VdA, nelle persone del Direttore Nora Martinet, del coordinatore laboratori prof. Andrea Vallino, della coordinatrice dell’Alternanza Scuola Lavoro prof.ssa Silvana Perucca e del coordinatore didattico educativo prof.ssa Anna Jans i quali sin da subito hanno accolto quest'idea con grande entusiasmo. Un grazie anche a tutti i partner che hanno collaborato, sia nazionali sia regionali e ai professionisti intervenuti nonostante il periodo di alta stagione. Un pensiero va anche a tutti coloro che avrebbero voluto partecipare ma che purtroppo sono stati impossibilitati a presenziare. In ultimo un doveroso grazie a tutti gli studenti, i quali hanno mostrato un notevole interesse su questa tematica evidenziando la loro grande volontà di voler crescere in una professione dove ogni giorno bisogna confrontarsi con delle sfide per rimanere al passo con gli altri.”

 

 

Ufficio Stampa

Allegati

FOTO (Cliccare qui)