Ricordare Vittorio Fusari

Con un lungo applauso la bara con sopra il drappo d Slow Food Lago D’Iseo, si avvia all’uscita della Pieve di Sant’Andrea, gremitissima per l’Ultimo saluto a Vittorio Fusari, Chef Iseano che tanto ha amato la propria terra natia. Nel suo amore per la cucina Vittorio ha contribuito moltissimo, e sempre con prontezza e generosità, di ciò i suoi concittadini gli hanno reso merito, come tanti colleghi e giornalisti del mondo della gastronomia
Alla moglie Anna Patrizia al figlio e familiari, va l’abbraccio dell’Associazione Cuochi di Brescia. Addio Maestro Vittorio.
Francesco Alessi