Concluse in Liguria le assemblee elettive

Stampa

 

Con la conferma a Presidente Unione Regionale Cuochi Liguri di Stefano Beltrame si sono concluse le assemblee elettive per la Liguria.

Dopo la rinascita di Genova, che ormai veleggia sparviera verso il secondo giro di Boa, la ripartenza di Imperia e una assemblea a Savona con un nuovo Direttivo, anche il Consiglio Regionale ha subito qualche nuovo ingresso.

Assente per impegni il VP di Area Nord Giovanni Guadagno, ha presenziato per FIC il VP Area Centro, Antonio Morelli che ha brevemente illustrato il percorso degli ultimi quattro anni a livello nazionale e il cambio di passo per impegni al quale molti direttivi hanno dovuto adeguarsi.

La riconferma, oltre al Presidente coinvolge anche segretario e tesoriere, rispettivamente Alessandro Oliveri e Gregorio Meligrana, che saranno al fianco del Responsabile Giovani Antonio Cefalo e dalla Lady Grazia Pallotti con Vice Presidente Francesco Impieri.

La prima proposta portata dal Presidente è stata di onorare un grande della cucina ligure con la onoreficenza di Presidente Onorario a Gian Paolo Belloni, in arte Zeffirino per la tradizione espressa nella ristorazione da generazioni in tutta la Regione e per il mondo e approvata all'unanimità con un applauso.

“Nel prossimo Consiglio Regionale cercherò di far carburare la squadra secondo i progetti che stanno prendendo forma, aggiungendo tessere al mosaico e ognuno dei consiglieri avrà un incarico specifico al quale non potrà, se accetta, disattendere. ” aggiunge il Presidente, “i contatti che erano stati presi nel primo mandato, sono ancora disponibili a darci una mano. Nel frattempo, dobbiamo prevedere un percorso che non si fermi al prossimo quadriennio ma che abbia una visione molto ampia. Ci vorrà tempo, ma per così poco non ci spaventiamo”.