Unione Regionale Cuochi Liguri collabora all'incontro sull'importanza dello Storytelling nel lavoro del Cuoco

Stampa

Alassio. 13/2/18

 

Incontro e costruttivo scambio di opinioni tra i partecipanti all'incontro organizzato dall'Istituto Galilei-Giancardi di Alassio sull'importanza dello “Storytelling” o del racconto emozionale ed espertivo nel lavoro del cuoco.

Unione Regionale Cuochi Liguri ha partecipato all'evento con i rappresentanti delle Lady Chef, dei Giovani e con il proprio Presidente; affiancati nel tavolo di presentazione da blogger, insegnanti, responsabili di associazioni di valorizzazione del territorio e dal Presidente del Club di fotografia alassino.

Ai ragazzi che stanno per affrontare la propria maturità è stato dato un input sul valore aggiunto della conoscenza delle tecniche di comunicazione e delle piattaforme social, da Facebook a Instagram, nozioni di “still life” tecnica fotografica che consente di immaginare la sensazione dei profumi e dei sapori di quanto riprodotto, dell'importanza di una “gallery” nel proprio portfolio e della ricerca negli scritti dialettali di ricette.

Nell'intervento per lo spazio di Unione Regionale Cuochi Liguri è stato sottolineato dagli interventi, come in cucina esista il “passaparola” che è in pratica uno storytelling da chef a commis, della grande professionalità che devono affrontare gli allievi incrociando la loro carriera con le esperienze di racconto dai produttori, macellai, pescatori traendo vantaggio da ogni colloquio, senza dimenticare la base di cucina del territorio che deve rimanere la radice di partenza.

Durante la mattinata e sempre legato allo storytelling, è stata comunicata in anteprima dall'istituto Giancardi la realizzazione di una banca dati di ricette antiche e recuperate dai racconti degli anziani.

 

Segreteria