Campionati della Cucina Italiana - rassegna stampa

TGR EMILIA ROMAGNA edizione ore 14 del 30 marzo
 
TG5 edizione ore 13 del 30 marzo
 
TG2 edizione ore 20.30 del 30 marzo
 
ANSA 1
Federcuochi incorona i migliori cuochi d'Italia A Rimini sfide live per 4 giorni di gara in presenza 
(ANSA) - ROMA, 31 MAR - Numeri da record per i Campionati della Cucina Italiana a Rimini 1500 chef, 45 giudici e innumerevoli sfide live sul palco nei 4 giorni di gara: sono solo alcuni dei numeri che hanno contraddistinto la sesta edizione dei Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi alla Fiera di Rimini per incoronare i migliori cuochi d'Italia. Tornate in presenza, le competizioni ai fornelli piu' agguerrite del settore hanno portato sul podio piu' alto delle singole categorie i campioni assoluti di questa edizione: Antonio Ingrao (Pasticceria da ristorazione, categoria Junior) da Palermo, Andrea Monastero (Pasticceria da ristorazione, categoria Senior) e Davide Selogna (Artistica D3 Culinary Art, categoria Senior) da Reggio Emilia, Giuseppe Scarlato (Cucina Calda Vegan, categoria Senior) e Rocco Lamargese (Artistica D2 Opere Pronte, categoria Seniore) da Foggia, Leonardo De Candia e Thomas Meoni (Contest Mistery Box) da Arezzo, la Traditional Food Palermo per il contest Street Food e il Team Junior Chef Caserta per la Cucina Calda a squadre Italian Taste. L'evento, organizzato dalla Federazione Italiana Cuochi in collaborazione con IEG - Italian Exhibition Group, all'interno della settima edizione di Beer&Food Attraction, ha visto la partecipazione alle attivita' FIC del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MIPAAF), Direzione Generale della Pesca Marittima e Acquacoltura (PO Feamp), l'intervento di Unioncamere, l'adesione alla manifestazione del progetto Europeo su sostenibilita' e prevenzione degli sprechi alimentari in cucina Life Foster e il riconoscimento internazionale della Worldchefs (Confederazione Mondiale dei Cuochi). "E' stata una grande emozione vedere quanti cuochi provenienti da tutta Italia abbiano raccolto la sfida dei Campionati - ha affermato il Presidente Federcuochi Rocco Pozzulo - soprattutto dopo un periodo tanto difficile come quello del Covid, che per il nostro settore ha rappresentato un danno incalcolabile sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista umano". Pozzulo ha concluso dando appuntamento alle competizioni mondiali di novembre: "l'Italia del calcio e' a casa, i mondiali non li facciamo, ma potremo comunque tifare la nostra Nazionale Italiana Cuochi, che il 28 novembre volera' in Lussemburgo per partecipare alla Coppa del Mondo di Cucina". (ANSA). BR 31-MAR-22 17:18 NNNN
 
ANSA 2
Covid: Costa, fine stato emergenza non significa fine pandemia
Anche se gli scenari sono positivi 
(ANSA) - ROMA, 29 MAR - "Credo che dobbiamo cogliere il presente e il presente ci dice che siamo in una situazione positiva. Dobbiamo certamente farci trovare pronti qualora ce ne fosse la necessita'. E' chiaro che la fine dello stato di emergenza non significa fine della pandemia". Lo ha dichiarato il sottosegretario della Salute, Andrea Costa, intervenendo ai Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi presso la Fiera di Rimini, in collaborazione con IEG - Italian Exhibition Group, all'interno della settima edizione di Beer&Food Attraction. "Sono stati 2 anni complicati, difficili, e certamente il vostro settore e' uno tra quelli che ha sofferto di piu' - ha aggiunto Costa rivolgendosi al presidente Federcuochi, Rocco Pozzulo - ma se oggi siamo di fronte ad una fase nuova il grazie piu' grande dobbiamo dirlo a tutti gli italiani che hanno rispettato regole e restrizioni e soprattutto hanno aderito in maniera importante alla campagna di vaccinazione". (ANSA). COM-VN 29-MAR-22 13:10 NNNN
 
ANSA 3
Turismo:Garavaglia,stiamo spingendo molto su cucina italiana 'Non a caso prima volta in Italia Congresso mondiale enoturismo' 
(ANSA) - BOLOGNA, 29 MAR - "Ribadisco l'importanza di questo settore", quello della cucina italiana, "su cui stiamo spingendo molto. Non e' un caso che quest'anno per la prima volta si organizza in Italia la sesta edizione del Congresso mondiale dell'enoturismo, del turismo legato al vino e all'enogastronomia in generale" .Lo ha annunciato il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, intervenendo ai 'Campionati della Cucina Italiana' organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi all'interno all'interno della 7/a edizione di 'Beer&Food Attraction' in corso alla Fiera di Rimini. "Questo vostro evento - ha aggiunto Garavaglia, rivolgendosi al presidente di Federcuochi, Rocco Pozzulo - deve essere, dal nostro punto di vista, un viatico per questo importante appuntamento che verra' fatto a settembre ad Alba in Piemonte, che pero' riguarda tutto il sistema Paese, per portare le nostre eccellenze in giro per il mondo. E ovviamente - ha concluso Garavaglia - nessuno puo' farlo meglio degli chef italiani". (ANSA). AG 29-MAR-22 18:03 NNNN
 
ANSA 4
Pesca:Battistoni,lavoriamo a provvedimenti di aiuto a pescatori 
(ANSA) - BOLOGNA, 30 MAR - Per fare fronte ad un "periodo particolare dovuto sia alla crisi economica sia alla crisi che deriva dallo scenario di guerra" e in cui "con la chiusura del reparto Horeca", quello del mangiare 'fuori casa', "il settore ha risentito di una grossa flessione, stiamo lavorando a molti provvedimenti che vadano anche in aiuto dei nostri pescatori: abbiamo un tavolo costantemente aperto per sentire le loro criticita' e trovare insieme delle soluzioni per il comparto della pesca". Cosi' il sottosegretario di Stato al Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Francesco Battistoni, intervenuto ai Campionati della Cucina Italiana in corso alla Fiera di Rimini, all'interno della 7/a edizione del salone 'Beer&Food Attraction'. "Il mio grazie - ha osservato alla kermesse riminese - va agli chef che sono i nostri migliori ambasciatori e stanno portando avanti la promozione del nostro pesce azzurro. E' importante valorizzare i prodotti piu' poveri, perche' tutti sono capaci di fare un'ottima figura realizzando piatti con prodotti famosi e ricchi". (ANSA). AG 30-MAR-22 18:31 NNNN
 
 
ADNKRONOS 1
FEDERCUOCHI INCORONA I MIGLIORI CUOCHI D'ITALIA =
Rimini, 31 mar. (Adnkronos/Labitalia) - Ben 1500 chef, 45 giudici e innumerevoli sfide live sul palco nei 4 giorni di gara: sono solo alcuni dei numeri che hanno contraddistinto la 6° edizione dei Campionati della cucina italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi alla Fiera di Rimini per incoronare i migliori cuochi d'Italia. Finalmente tornate in presenza, le competizioni ai fornelli più agguerrite del settore hanno portato sul podio più alto delle singole categorie i campioni assoluti di questa edizione: Antonio Ingrao (pasticceria da ristorazione, categoria Junior) da Palermo, Andrea Monastero (pasticceria da ristorazione, categoria senior) e Davide Selogna (Artistica D3 Culinary Art, categoria senior) da Reggio Emilia, Giuseppe Scarlato (Cucina Calda Vegan, categoria Senior) e Rocco Lamargese (Artistica D2 Opere Pronte, categoria Seniore) da Foggia, Leonardo De Candia e Thomas Meoni (Contest Mistery Box) da Arezzo, la Traditional Food Palermo per il contest Street Food e il Team Junior Chef Caserta per la Cucina Calda a squadre Italian Taste. L'evento, organizzato dalla Federazione italiana cuochi in collaborazione con Ieg - Italian exhibition group, all'interno della 7ª edizione di Beer&Food Attraction, ha visto la partecipazione alle attività Fic del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf), direzione generale della Pesca marittima e acquacoltura (PO Feamp), l'intervento di Unioncamere, l'adesione alla manifestazione del progetto europeo su sostenibilità e prevenzione degli sprechi alimentari in cucina Life foster e il riconoscimento internazionale della Worldchefs (confederazione mondiale dei cuochi). ''E' stata una grande emozione - ha affermato il presidente FEDERCUOCHI Rocco Pozzulo - vedere quanti cuochi provenienti da tutta Italia abbiano raccolto la sfida dei Campionati soprattutto dopo un periodo tanto difficile come quello del Covid, che per il nostro settore ha rappresentato un danno incalcolabile sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista umano. Abbiamo potuto ritrovare la gioia di stare tutti insieme, di dare spazio alle migliori professionalità del settore, alle speranze di tanti giovani che con passione si avvicinano alla cucina come possibile lavoro per il futuro". Pozzulo ha concluso dando appuntamento alle competizioni mondiali di novembre: "l'Italia del calcio è a casa, i mondiali non li facciamo, ma potremo comunque tifare la nostra nazionale italiana cuochi, che il 28 novembre volerà in Lussemburgo per partecipare alla coppa del mondo di cucina". (Lab/Adnkronos) ISSN 2465 - 1222 31-MAR-22 17:13 NNNN
 
ADNKRONOS 2
COSTA, 'SCENARI POSITIVI MA FINE STATO EMERGENZA NON E' FINE PANDEMIA' = 
Roma, 29 mar. (Adnkronos Salute) - "Credo che dobbiamo cogliere il presente. E il presente ci dice che siamo in una situazione positiva. Dobbiamo certamente farci trovare pronti qualora ce ne fosse la necessità. E' chiaro che la fine dello stato di emergenza non significa fine della pandemia". Lo ha dichiarato il sottosegreterario alla Salute, Andrea Costa, intervenendo ai Campionati della cucina italiana organizzati dalla Federazione italiana cuochi presso la Fiera di Rimini, in collaborazione con Ieg - Italian Exhibition Group, all'interno della 7ª edizione di Beer&Food Attraction. "Sono stati 2 anni complicati, difficili, e certamente il vostro settore è uno tra quelli che ha sofferto di più - ha aggiunto Costa rivolgendosi al presidente Federcuochi Rocco Pozzulo - ma se oggi siamo di fronte ad una fase nuova il grazie più grande dobbiamo dirlo a tutti gli italiani che hanno rispettato regole e restrizioni e soprattutto hanno aderito in maniera importante alla campagna di vaccinazione", ha concluso il sottosegretario. (Ssv/Adnkronos Salute) ISSN 2465 - 1222 29-MAR-22 16:46 NNN
 
ADNKRONOS 3
COVID: SALVINI, 'CON FINE STATO EMERGENZA SPERO RISTORANTI E ALBERGHI TORNINO PIENI' = 
Roma, 30 mar. (Adnkronos) - "Io ce la sto mettendo tutta nel mio piccolo per fermare questa guerra che rallenta tutto ed è un disastro. La cucina italiana è la migliore al mondo e vi dico 'grazie' perchè avete resistito" in questi anni di Covid. Così Matteo Salvini intervenendo ai Campionati della cucina italiana a Rimini. "Spero che con la fine dell'emergenza, da domani, i ristoranti e gli alberghi tornino pieni, anche se la situazione economica di molte famiglie è tutt'altro che brillante". (Pol-Mon/Adnkronos) ISSN 2465 - 1222 30-MAR-22 18:37 NNNN
 
AGI 1
Alimentazione: Costa, no buona salute senza equilibrio nutrizione = 
(AGI) - Roma, 29 mar. - "Noi siamo cio' che mangiamo. Ed e' per questo che e' fondamentale seguire una sana alimentazione, associata a stili di vita corretti per iniziare a vivere meglio. Nutrizione adeguata e salute sono fattori inscindibili. Non esiste buona salute senza una nutrizione equilibrata. Un'alimentazione varia e bilanciata e' alla base di una vita in salute. Un'alimentazione non corretta invece incide sul benessere psico-fisico degli individui ma soprattutto rappresenta uno dei principali fattori di rischio per l'insorgenza di malattie, quali diabete, malattie cardio-vascolari, obesita' e tumori, temi di grande rilievo nel quadro della Sanita' Pubblica del nostro Paese con un impatto notevole sulla spesa sociosanitaria in Italia e nel mondo". E' quanto dichiara il Sottosegretario di Stato alla Salute Andrea Costa (Noi con l'italia), intervenendo ad un incontro alla Fiera di Rimini su prevenzione, sana alimentazione e corretti stili di vita, in occasione dei Campionati della Cucina Italiana, promossi dalla Federazione Italiana Cuochi. Il Sottosegretario Costa ha la delega all'igiene e alla sicurezza degli alimenti per la nutrizione umana. (AGI)Pgi (Segue)
 
AGI 2
Covid: Costa, dal 1/4 fase nuova, prudenza ma verso normalita' = 
(AGI) - Roma, 29 mar. - "Sono stati due anni complicati. Se siamo di fronte a una fase nuova il grazie piu' grande va a tutti gli italiani che in due anni hanno seguito con attenzione le regole e soprattutto hanno aderito in massa alla campagna vaccinale. Fase nuova dal primo aprile, dobbiamo ovviamente agire con prudenza ma gli scenari sono positivi". Cosi' il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ai Campionati della Cucina italiana 2022 promossi dalla Federcuochi, in corso a Rimini. "C'e' un aumento dei contagi ma fortunatamente non vi e' una pressione particolare sulla rete ospedaliera. Noi tutti vogliamo il ritorno alla normalita'", ha aggiunto. (AGI)Pgi
 
AGI 3
Federcuochi incorona a Rimini i migliori cuochi d'Italia 1500 chef, 45 giudici 
Roma, 31 mar. (askanews) - 1500 chef, 45 giudici e innumerevoli sfide live sul palco nei 4 giorni di gara: sono alcuni dei numeri che hanno contraddistinto la sesta edizione dei Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi alla Fiera di Rimini per incoronare i migliori cuochi d'Italia. Tornate in presenza, le competizioni hanno portato sul podio più alto delle singole categorie i campioni assoluti di questa edizione: Antonio Ingrao (Pasticceria da ristorazione, categoria Junior) da Palermo, Andrea Monastero (Pasticceria da ristorazione, categoria Senior) e Davide Selogna (Artistica D3 Culinary Art, categoria Senior) da Reggio Emilia, Giuseppe Scarlato (Cucina Calda Vegan, categoria Senior) e Rocco Lamorgese (Artistica D2 Opere Pronte, categoria Seniore) da Foggia, Leonardo De Candia e Thomas Meoni (Contest Mistery Box) da Arezzo, la Traditional Food Palermo per il contest Street Food e il Team Junior Chef Caserta per la Cucina Calda a squadre Italian Taste. L'evento è organizzato dalla Federazione Italiana Cuochi in collaborazione con IEG - Italian Exhibition Group, all'interno della settima edizione di Beer&Food Attraction. "E' stata una grande emozione vedere quanti cuochi provenienti da tutta Italia abbiano raccolto la sfida dei Campionati - ha detto il presidente Federcuochi Rocco Pozzulo - soprattutto dopo un periodo tanto difficile come quello del Covid, che per il nostro settore ha rappresentato un danno incalcolabile sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista umano". Pozzulo ha concluso dando appuntamento alle competizioni mondiali di novembre: "l'Italia del calcio è a casa, i mondiali non li facciamo, ma potremo comunque tifare la nostra Nazionale Italiana Cuochi, che il 28 novembre volerà in Lussemburgo per partecipare alla Coppa del Mondo di Cucina". Apa 20220331T164238Z
 
AGI 4
Vino: Garavaglia, congresso mondiale enoturismo in Italia =
(AGI) - Roma, 29 mar. - "Ribadisco l'importanza di questo settore (la cucina italiana, ndr) su cui stiamo spingendo molto. Non e' un caso che quest'anno per la prima volta si organizza in Italia la sesta edizione del Congresso mondiale dell'enoturismo, del turismo legato al vino e all'enogastronomia in generale". Lo ha dichiarato il ministro del Turismo Massimo Garavaglia, intervenendo ai Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi presso la Fiera di Rimini, in collaborazione con IEG - Italian Exhibition Group, all'interno della 7ima edizione di Beer&Food Attraction. "Questo vostro evento - ha aggiunto Garavaglia - deve essere dal nostro punto di vista un viatico per questo importante appuntamento che verra' fatto a settembre ad Alba in Piemonte, che pero' riguarda tutto il sistema Paese, per portare le nostre eccellenze in giro per il mondo. E ovviamente nessuno puo' farlo meglio degli chef italiani". (AGI)Val 291719 MAR 22 NNNN
 
AGI 5
Alimentare:numeri record per campionati Cucina Italiana a Rimini =
(AGI) - Roma, 31 mar. - 1500 chef, 45 giudici e innumerevoli sfide live sul palco nei 4 giorni di gara: sono solo alcuni dei numeri che hanno contraddistinto la 6 edizione dei Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi alla Fiera di Rimini per incoronare i migliori cuochi d'Italia. Finalmente tornate in presenza, le competizioni ai fornelli piu' agguerrite del settore hanno portato sul podio piu' alto delle singole categorie i campioni assoluti di questa edizione: Antonio Ingrao (Pasticceria da ristorazione, categoria Junior) da Palermo, Andrea Monastero (Pasticceria da ristorazione, categoria Senior) e Davide Selogna (Artistica D3 Culinary Art, categoria Senior) da Reggio Emilia, Giuseppe Scarlato (Cucina Calda Vegan, categoria Senior) e Rocco Lamargese (Artistica D2 Opere Pronte, categoria Seniore) da Foggia, Leonardo De Candia e Thomas Meoni (Contest Mistery Box) da Arezzo, la Traditional Food Palermo per il contest Street Food e il Team Junior Chef Caserta per la Cucina Calda a squadre Italian Taste. L'evento, organizzato dalla Federazione Italiana Cuochi in collaborazione con IEG - Italian Exhibition Group, all'interno della 7 edizione di Beer&Food Attraction, ha visto la partecipazione alle attivita' FIC del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MIPAAF), Direzione Generale della Pesca Marittima e Acquacoltura (PO Feamp), l'intervento di Unioncamere, l'adesione alla manifestazione del progetto Europeo su sostenibilita' e prevenzione degli sprechi alimentari in cucina Life Foster e il riconoscimento internazionale della Worldchefs (Confederazione Mondiale dei Cuochi). (AGI)Pgi (Segue) 311722 MAR 22 NNNN
 
AGI 6
Alimentare:numeri record per campionati Cucina Italiana a Rimini (2)=
(AGI) - Roma, 31 mar. - "E' stata una grande emozione vedere quanti cuochi provenienti da tutta Italia abbiano raccolto la sfida dei Campionati - ha affermato il Presidente Federcuochi Rocco Pozzulo - soprattutto dopo un periodo tanto difficile come quello del Covid, che per il nostro settore ha rappresentato un danno incalcolabile sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista umano. Abbiamo potuto ritrovare la gioia di stare tutti insieme, di dare spazio alle migliori professionalita' del settore, alle speranze di tanti giovani che con passione si avvicinano alla cucina come possibile lavoro per il futuro". Pozzulo ha concluso dando appuntamento alle competizioni mondiali di novembre: "l'Italia del calcio e' a casa, i mondiali non li facciamo, ma potremo comunque tifare la nostra Nazionale Italiana Cuochi, che il 28 novembre volera' in Lussemburgo per partecipare alla Coppa del Mondo di Cucina".Pgi 311722 MAR 22 NNNN

AGI 7
Alimentare: Battistoni, al lavoro per aiutare i nostri pescatori = (AGI) - Roma, 30 mar. - Alla giornata conclusiva dei Campionati della Cucina Italiana, che stasera proclameranno i vincitori assoluti delle singole categorie, e' oggi intervenuto anche Francesco Battistoni, sottosegretario alle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. "Il mio grazie va agli chef che sono i nostri migliori ambasciatori - ha dichiarato - e stanno portando avanti la promozione del nostro pesce azzurro. E' importante valorizzare i prodotti piu' poveri, perche' tutti sono capaci di fare un'ottima figura realizzando piatti con prodotti famosi e ricchi". Nel corso del suo intervento all'evento organizzato dalla Federazione Italiana Cuochi in collaborazione con IEG - Italian Exhibition Group, all'interno della 7 edizione di Beer&Food Attraction, Battistoni ha poi aggiunto: "Stiamo vivendo un periodo particolare dovuto sia alla crisi economica sia alla crisi che deriva dallo scenario di guerra, in piu' venivamo dal periodo covid e, con la chiusura del reparto horeca, il settore ha risentito di una grossa flessione. Pero' stiamo lavorando a molti provvedimenti che vadano anche in aiuto dei nostri pescatori, abbiamo un tavolo costantemente aperto per sentire le loro criticita' e trovare insieme delle soluzioni per il comparto della pesca", ha concluso. (AGI)Red/Pgi 301630 MAR 22 NNNN


DIRE COVID. COSTA (SALUTE): SCENARIO POSITIVO, MA NON È FINE PANDEMIA 
(DIRE) Roma, 29 mar. - "Credo che dobbiamo cogliere il presente e il presente ci dice che siamo in una situazione positiva. Dobbiamo certamente farci trovare pronti qualora ce ne fosse la necessità. E' chiaro che la fine dello stato di emergenza non significa fine della pandemia". Lo ha dichiarato il sottosegreterario di Stato al Ministero della Salute, On. Andrea Costa, intervenendo ai Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi presso la Fiera di Rimini, in collaborazione con IEG - Italian Exhibition Group, all'interno della 7ª edizione di Beer&Food Attraction. "Sono stati 2 anni complicati, difficili, e certamente il vostro settore è uno tra quelli che ha sofferto di più - ha aggiunto Costa rivolgendosi al presidente Federcuochi Rocco Pozzulo - ma se oggi siamo di fronte ad una fase nuova il grazie più grande dobbiamo dirlo a tutti gli italiani che hanno rispettato regole e restrizioni e soprattutto hanno aderito in maniera importante alla campagna di vaccinazione". (Com/Sor/ Dire) 13:00 29-03-22 NNNN
 
ASKANEWS 1
Covid, Costa: scenari positivi ma fine emergenza non è fine pandemia "Dobbiamo farci trovare pronti in caso di necessità" 
Roma, 23 mar. (askanews) - "Credo che dobbiamo cogliere il presente e il presente ci dice che siamo in una situazione positiva. Dobbiamo certamente farci trovare pronti qualora ce ne fosse la necessità. E' chiaro che la fine dello stato di emergenza non significa fine della pandemia". Lo ha dichiarato il sottosegreterario di Stato al Ministero della Salute, On. Andrea Costa, intervenendo ai Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi presso la Fiera di Rimini, in collaborazione con IEG - Italian Exhibition Group, all'interno della 7ª edizione di Beer&Food Attraction. "Sono stati 2 anni complicati, difficili, e certamente il vostro settore è uno tra quelli che ha sofferto di più - ha aggiunto Costa rivolgendosi al presidente Federcuochi Rocco Pozzulo - ma se oggi siamo di fronte ad una fase nuova il grazie più grande dobbiamo dirlo a tutti gli italiani che hanno rispettato regole e restrizioni e soprattutto hanno aderito in maniera importante alla campagna di vaccinazione". Pol-Afe 20220329T133051Z
 
ASKANEWS 2
Costa: "Non esiste buona salute senza nutrizione equilibrata" 
Il sottosegretario a evento Fiera di Rimini su sana alimentazione 
Roma, 29 mar. (askanews) - "Noi siamo ciò che mangiamo. Ed è per questo che è fondamentale seguire una sana alimentazione, associata a stili di vita corretti per iniziare a vivere meglio. Nutrizione adeguata e salute sono fattori inscindibili. Non esiste buona salute senza una nutrizione equilibrata. Un'alimentazione varia e bilanciata è alla base di una vita in salute. Un'alimentazione non corretta invece incide sul benessere psico-fisico degli individui ma soprattutto rappresenta uno dei principali fattori di rischio per l'insorgenza di malattie, quali diabete, malattie cardio-vascolari, obesità e tumori, temi di grande rilievo nel quadro della Sanità Pubblica del nostro Paese con un impatto notevole sulla spesa sociosanitaria in Italia e nel mondo". Così il Sottosegretario alla Salute Andrea Costa (Noi con l'italia), intervenendo ad un incontro alla Fiera di Rimini su prevenzione, sana alimentazione e corretti stili di vita, in occasione dei Campionati della Cucina Italiana, promossi dalla Federazione Italiana Cuochi. "Basti pensare - aggiunge Costa - che il 30% dei tumori è causato da alimentazione scorretta e che nel nostro Paese i bambini (età 8-9 anni) in sovrappeso sono il 20,4% mentre quelli obesi il 9,4%. Diventa quindi prioritario e fondamentale promuovere e sostenere interventi di educazione alimentare, il primo e più efficace strumento di prevenzione a tutela della salute. Un'educazione che parta dalle scuole e dai principali attori del settore, preparati e consapevoli dei rischi a cui si va incontro. È fondamentale dunque attivarsi, ad esempio, per creare una nuova consapevolezza sui valori della dieta mediterranea, riconosciuta dall'Unesco come patrimonio immateriale dell'umanità, che inizi dal saper riconoscere la qualità e la salubrità di un prodotto dalle materie prime. Un percorso che si rivelerebbe decisivo sia dal punto di vista della salute, sia dal punto di vista economico, come sostegno al nostro intero comparto agroalimentare". "Un corretto stile alimentare - spiega Costa, che ha la delega all'igiene e alla sicurezza degli alimenti per la nutrizione umana - contribuisce a costruire, rafforzare, mantenere il corpo e garantisce il regolare funzionamento dell'organismo. Una giusta alimentazione è dunque determinante per uno sviluppo fisico sano a partire dalla nascita e nelle fasi successive della vita. Combinata poi ad uno stile di vita attivo, che preveda anche l'attività fisica, permette di combattere il fenomeno della sedentarietà, aiutando a mantenere un peso corporeo adeguato. Mangiare sano e con alimenti genuini, inoltre, fortifica il sistema immunitario contribuendo a proteggere l'organismo anche da patologie non direttamente legate alla nutrizione". "Come Governo - conclude il sottosegretario - abbiamo una grande responsabilità e una grande sfida davanti a noi: attuare politiche di comunità che tramite un approccio integrato sappiano mettere in rete le realtà istituzionali, educative e produttive, realizzando e rafforzando strategie e programmi che promuovano stili di vita salutari, in grado di creare le condizioni per ridurre il carico delle malattie croniche non trasmissibili che si associano, tra le altre, a fragilità e disabilità". Red-Lcp 20220329T131754Z
 
ASKANEWS 3
Federcuochi incorona a Rimini i migliori cuochi d'Italia Federcuochi incorona a Rimini i migliori cuochi d'Italia 1500 chef, 45 giudici 
Roma, 31 mar. (askanews) - 1500 chef, 45 giudici e innumerevoli sfide live sul palco nei 4 giorni di gara: sono alcuni dei numeri che hanno contraddistinto la sesta edizione dei Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi alla Fiera di Rimini per incoronare i migliori cuochi d'Italia. Tornate in presenza, le competizioni hanno portato sul podio più alto delle singole categorie i campioni assoluti di questa edizione: Antonio Ingrao (Pasticceria da ristorazione, categoria Junior) da Palermo, Andrea Monastero (Pasticceria da ristorazione, categoria Senior) e Davide Selogna (Artistica D3 Culinary Art, categoria Senior) da Reggio Emilia, Giuseppe Scarlato (Cucina Calda Vegan, categoria Senior) e Rocco Lamorgese (Artistica D2 Opere Pronte, categoria Seniore) da Foggia, Leonardo De Candia e Thomas Meoni (Contest Mistery Box) da Arezzo, la Traditional Food Palermo per il contest Street Food e il Team Junior Chef Caserta per la Cucina Calda a squadre Italian Taste. L'evento è organizzato dalla Federazione Italiana Cuochi in collaborazione con IEG - Italian Exhibition Group, all'interno della settima edizione di Beer&Food Attraction. "E' stata una grande emozione vedere quanti cuochi provenienti da tutta Italia abbiano raccolto la sfida dei Campionati - ha detto il presidente Federcuochi Rocco Pozzulo - soprattutto dopo un periodo tanto difficile come quello del Covid, che per il nostro settore ha rappresentato un danno incalcolabile sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista umano". Pozzulo ha concluso dando appuntamento alle competizioni mondiali di novembre: "l'Italia del calcio è a casa, i mondiali non li facciamo, ma potremo comunque tifare la nostra Nazionale Italiana Cuochi, che il 28 novembre volerà in Lussemburgo per partecipare alla Coppa del Mondo di Cucina". Apa 20220331T164238Z

ASKANEWS (video)

 
LA PRESSE 1
Alimentazione: Costa, non esiste buona salute senza nutrizione equilibrata 
Roma, 29 mar. (LaPresse) - "Noi siamo ciò che mangiamo. Ed è per questo che è fondamentale seguire una sana alimentazione, associata a stili di vita corretti per iniziare a vivere meglio. Nutrizione adeguata e salute sono fattori inscindibili. Non esiste buona salute senza una nutrizione equilibrata. Un’alimentazione varia e bilanciata è alla base di una vita in salute. Un’alimentazione non corretta invece incide sul benessere psico-fisico degli individui ma soprattutto rappresenta uno dei principali fattori di rischio per l’insorgenza di malattie, quali diabete, malattie cardio-vascolari, obesità e tumori, temi di grande rilievo nel quadro della Sanità Pubblica del nostro Paese con un impatto notevole sulla spesa sociosanitaria in Italia e nel mondo. Basti pensare che il 30% dei tumori è causato da alimentazione scorretta e che nel nostro Paese i bambini (età 8-9 anni) in sovrappeso sono il 20,4% mentre quelli obesi il 9,4%. Diventa quindi prioritario e fondamentale promuovere e sostenere interventi di educazione alimentare, il primo e più efficace strumento di prevenzione a tutela della salute. Un’educazione che parta dalle scuole e dai principali attori del settore, preparati e consapevoli dei rischi a cui si va incontro. È fondamentale dunque attivarsi, ad esempio, per creare una nuova consapevolezza sui valori della dieta mediterranea, riconosciuta dall'Unesco come patrimonio immateriale dell'umanità, che inizi dal saper riconoscere la qualità e la salubrità di un prodotto dalle materie prime. Un percorso che si rivelerebbe decisivo sia dal punto di vista della salute, sia dal punto di vista economico, come sostegno al nostro intero comparto agroalimentare". E' quanto dichiara il Sottosegretario di Stato alla Salute Andrea Costa (Noi con l'italia), intervenendo ad un incontro alla Fiera di Rimini su prevenzione, sana alimentazione e corretti stili di vita, in occasione dei Campionati della Cucina Italiana, promossi dalla Federazione Italiana Cuochi. Il Sottosegretario Costa ha la delega all'igiene e alla sicurezza degli alimenti per la nutrizione umana.(Segue). POL NG01 ddn 291257 MAR 22
 
LA PRESSE 2
Covid: Costa, scenario positivo ma fine emergenza non è fine pandemia 
Roma, 29 mar. (LaPresse) - "Credo che dobbiamo cogliere il presente e il presente ci dice che siamo in una situazione positiva. Dobbiamo certamente farci trovare pronti qualora ce ne fosse la necessità. E' chiaro che la fine dello stato di emergenza non significa fine della pandemia". Lo ha dichiarato il sottosegreterario di Stato al Ministero della Salute, Andrea Costa, intervenendo ai Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi presso la Fiera di Rimini, in collaborazione con IEG – Italian Exhibition Group, all'interno della 7ª edizione di Beer&Food Attraction. "Sono stati 2 anni complicati, difficili, e certamente il vostro settore è uno tra quelli che ha sofferto di più - ha aggiunto Costa rivolgendosi al presidente Federcuochi Rocco Pozzulo - ma se oggi siamo di fronte ad una fase nuova il grazie più grande dobbiamo dirlo a tutti gli italiani che hanno rispettato regole e restrizioni e soprattutto hanno aderito in maniera importante alla campagna di vaccinazione". CRO EMR gib/fed 291346 MAR 22
 
LA PRESSE 3
Covid: Salvini, domani stop stato emergenza, cominciamo a lasciarcelo alle spalle 
Roma, 30 mar. (LaPresse) – “Domani è il 31 marzo, finisce lo stato di emergenza, e almeno questo maledetto Covid ce lo lasciamo progressivamente alle spalle, sperando che si possa tornare a mangiare non più a distanza, senza mascherine, senza super green pass, senza salti mortali, e sperando che gli italiani recuperino la voglia di uscire”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, intervenendo in collegamento con la Federazione Italiana Cuochi in occasione dei campionati della Cucina italiana di Rimini. “Due anni di alimentazioni a distanza, tra Glovo, Deliveroo, Amazon, di cultura a distanza, di amore a distanza spero che non lascino troppi danni”, aggiunge. POL NG01 gar/ddn 301720 MAR 22

LA PRESSE 4
Ucraina: Salvini, ce la sto mettendo tutta per fermare la guerra 

Roma, 30 mar. (LaPresse) – “Ce la sto mettendo tutta, nel mio piccolo, per fermare la guerra, perché ovviamente questo rallenta tutto ed è un disastro”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, intervenendo in collegamento con la Federazione Italiana Cuochi in occasione dei campionati della Cucina italiana di Rimini. POL NG01 gar/ddn 301722 MAR 22
 
CORRIERE DELLA SERA
 
SOLE 24 ORE
 
LIBERO QUOTIDIANO 1
 
LIBERO QUOTIDIANO 2
 
IL MESSAGGERO
 
IL TEMPO 1
 
IL TEMPO 2
 
QN (LA NAZIONE, IL GIORNO, IL RESTO DEL CARLINO)
 
IL MATTINO
 
METRO
 
TODAY 1
 
TODAY 2
 
AFFARI ITALIANI 1
 
AFFARI ITALIANI 2
 
CORRIERE DELL'UMBRIA
 
LA SICILIA
 
IL GIORNALE DI SICILIA
 
IL GIORNALE D'ITALIA
 
IL MATTINO DI FOGGIA
 
CORRIERE ROMAGNA
 
GAZZETTA DI REGGIO
 
IL DENARO
 
ITALIA SERA
 
IL DUBBIO
 
 
YAHOO
 
VIRGILIO
 
TISCALI
 
YOUTUBE
 
ALTRI LINK:
 
 
Dichiarazioni Battistoni
ANSA 
Pesca: Battistoni, lavoriamo a provvedimenti di aiuto a pescatori 
(ANSA) - BOLOGNA, 30 MAR - Per fare fronte ad un "periodo particolare dovuto sia alla crisi economica sia alla crisi che deriva dallo scenario di guerra" e in cui "con la chiusura del reparto Horeca", quello del mangiare 'fuori casa', "il settore ha risentito di una grossa flessione, stiamo lavorando a molti provvedimenti che vadano anche in aiuto dei nostri pescatori: abbiamo un tavolo costantemente aperto per sentire le loro criticita' e trovare insieme delle soluzioni per il comparto della pesca". Cosi' il sottosegretario di Stato al Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Francesco Battistoni, intervenuto ai Campionati della Cucina Italiana in corso alla Fiera di Rimini, all'interno della 7/a edizione del salone 'Beer&Food Attraction'. "Il mio grazie - ha osservato alla kermesse riminese - va agli chef che sono i nostri migliori ambasciatori e stanno portando avanti la promozione del nostro pesce azzurro. E' importante valorizzare i prodotti piu' poveri, perche' tutti sono capaci di fare un'ottima figura realizzando piatti con prodotti famosi e ricchi". (ANSA). AG 30-MAR-22 18:31 NNNN
 
AGI 
Alimentare: Battistoni, al lavoro per aiutare i nostri pescatori = 
(AGI) - Roma, 30 mar. - Alla giornata conclusiva dei Campionati della Cucina Italiana, che stasera proclameranno i vincitori assoluti delle singole categorie, e' oggi intervenuto anche Francesco Battistoni, sottosegretario alle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. "Il mio grazie va agli chef che sono i nostri migliori ambasciatori - ha dichiarato - e stanno portando avanti la promozione del nostro pesce azzurro. E' importante valorizzare i prodotti piu' poveri, perche' tutti sono capaci di fare un'ottima figura realizzando piatti con prodotti famosi e ricchi". Nel corso del suo intervento all'evento organizzato dalla Federazione Italiana Cuochi in collaborazione con IEG - Italian Exhibition Group, all'interno della 7 edizione di Beer&Food Attraction, Battistoni ha poi aggiunto: "Stiamo vivendo un periodo particolare dovuto sia alla crisi economica sia alla crisi che deriva dallo scenario di guerra, in piu' venivamo dal periodo covid e, con la chiusura del reparto horeca, il settore ha risentito di una grossa flessione. Pero' stiamo lavorando a molti provvedimenti che vadano anche in aiuto dei nostri pescatori, abbiamo un tavolo costantemente aperto per sentire le loro criticita' e trovare insieme delle soluzioni per il comparto della pesca", ha concluso. (AGI)Red/Pgi 301630 MAR 22 NNNN
 
 
Dichiarazioni Garavaglia

ANSA 
Turismo: Garavaglia, stiamo spingendo molto su cucina italiana 
'Non a caso prima volta in Italia Congresso mondiale enoturismo' 
(ANSA) - BOLOGNA, 29 MAR - "Ribadisco l'importanza di questo settore", quello della cucina italiana, "su cui stiamo spingendo molto. Non e' un caso che quest'anno per la prima volta si organizza in Italia la sesta edizione del Congresso mondiale dell'enoturismo, del turismo legato al vino e all'enogastronomia in generale" .Lo ha annunciato il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, intervenendo ai 'Campionati della Cucina Italiana' organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi all'interno all'interno della 7/a edizione di 'Beer&Food Attraction' in corso alla Fiera di Rimini. "Questo vostro evento - ha aggiunto Garavaglia, rivolgendosi al presidente di Federcuochi, Rocco Pozzulo - deve essere, dal nostro punto di vista, un viatico per questo importante appuntamento che verra' fatto a settembre ad Alba in Piemonte, che pero' riguarda tutto il sistema Paese, per portare le nostre eccellenze in giro per il mondo. E ovviamente - ha concluso Garavaglia - nessuno puo' farlo meglio degli chef italiani". (ANSA). AG 29-MAR-22 18:03 NNNN
 
 AGI 
Vino: Garavaglia, congresso mondiale enoturismo in Italia =
(AGI) - Roma, 29 mar. - "Ribadisco l'importanza di questo settore (la cucina italiana, ndr) su cui stiamo spingendo molto. Non e' un caso che quest'anno per la prima volta si organizza in Italia la sesta edizione del Congresso mondiale dell'enoturismo, del turismo legato al vino e all'enogastronomia in generale". Lo ha dichiarato il ministro del Turismo Massimo Garavaglia, intervenendo ai Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi presso la Fiera di Rimini, in collaborazione con IEG - Italian Exhibition Group, all'interno della 7ima edizione di Beer&Food Attraction. "Questo vostro evento - ha aggiunto Garavaglia - deve essere dal nostro punto di vista un viatico per questo importante appuntamento che verra' fatto a settembre ad Alba in Piemonte, che pero' riguarda tutto il sistema Paese, per portare le nostre eccellenze in giro per il mondo. E ovviamente nessuno puo' farlo meglio degli chef italiani". (AGI)Val 291719 MAR 22 NNNN
 
 
Dichiarazioni sottosegretario Costa

ANSA 
Covid: Costa, fine stato emergenza non significa fine pandemia
Anche se gli scenari sono positivi 
(ANSA) - ROMA, 29 MAR - "Credo che dobbiamo cogliere il presente e il presente ci dice che siamo in una situazione positiva. Dobbiamo certamente farci trovare pronti qualora ce ne fosse la necessita'. E' chiaro che la fine dello stato di emergenza non significa fine della pandemia". Lo ha dichiarato il sottosegretario della Salute, Andrea Costa, intervenendo ai Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi presso la Fiera di Rimini, in collaborazione con IEG - Italian Exhibition Group, all'interno della settima edizione di Beer&Food Attraction. "Sono stati 2 anni complicati, difficili, e certamente il vostro settore e' uno tra quelli che ha sofferto di piu' - ha aggiunto Costa rivolgendosi al presidente Federcuochi, Rocco Pozzulo - ma se oggi siamo di fronte ad una fase nuova il grazie piu' grande dobbiamo dirlo a tutti gli italiani che hanno rispettato regole e restrizioni e soprattutto hanno aderito in maniera importante alla campagna di vaccinazione". (ANSA). COM-VN 29-MAR-22 13:10 NNNN
 
ADNKRONOS 
COSTA, 'SCENARI POSITIVI MA FINE STATO EMERGENZA NON E' FINE PANDEMIA' = 
Roma, 29 mar. (Adnkronos Salute) - "Credo che dobbiamo cogliere il presente. E il presente ci dice che siamo in una situazione positiva. Dobbiamo certamente farci trovare pronti qualora ce ne fosse la necessità. E' chiaro che la fine dello stato di emergenza non significa fine della pandemia". Lo ha dichiarato il sottosegreterario alla Salute, Andrea Costa, intervenendo ai Campionati della cucina italiana organizzati dalla Federazione italiana cuochi presso la Fiera di Rimini, in collaborazione con Ieg - Italian Exhibition Group, all'interno della 7ª edizione di Beer&Food Attraction. "Sono stati 2 anni complicati, difficili, e certamente il vostro settore è uno tra quelli che ha sofferto di più - ha aggiunto Costa rivolgendosi al presidente Federcuochi Rocco Pozzulo - ma se oggi siamo di fronte ad una fase nuova il grazie più grande dobbiamo dirlo a tutti gli italiani che hanno rispettato regole e restrizioni e soprattutto hanno aderito in maniera importante alla campagna di vaccinazione", ha concluso il sottosegretario. (Ssv/Adnkronos Salute) ISSN 2465 - 1222 29-MAR-22 16:46 NNN
 
AGI 
Covid: Costa, dal 1/4 fase nuova, prudenza ma verso normalita' = 
(AGI) - Roma, 29 mar. - "Sono stati due anni complicati. Se siamo di fronte a una fase nuova il grazie piu' grande va a tutti gli italiani che in due anni hanno seguito con attenzione le regole e soprattutto hanno aderito in massa alla campagna vaccinale. Fase nuova dal primo aprile, dobbiamo ovviamente agire con prudenza ma gli scenari sono positivi". Cosi' il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ai Campionati della Cucina italiana 2022 promossi dalla Federcuochi, in corso a Rimini. "C'e' un aumento dei contagi ma fortunatamente non vi e' una pressione particolare sulla rete ospedaliera. Noi tutti vogliamo il ritorno alla normalita'", ha aggiunto. (AGI)Pgi

DIRE
COVID. COSTA (SALUTE): SCENARIO POSITIVO, MA NON È FINE PANDEMIA 
(DIRE) Roma, 29 mar. - "Credo che dobbiamo cogliere il presente e il presente ci dice che siamo in una situazione positiva. Dobbiamo certamente farci trovare pronti qualora ce ne fosse la necessità. E' chiaro che la fine dello stato di emergenza non significa fine della pandemia". Lo ha dichiarato il sottosegreterario di Stato al Ministero della Salute, On. Andrea Costa, intervenendo ai Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi presso la Fiera di Rimini, in collaborazione con IEG - Italian Exhibition Group, all'interno della 7ª edizione di Beer&Food Attraction. "Sono stati 2 anni complicati, difficili, e certamente il vostro settore è uno tra quelli che ha sofferto di più - ha aggiunto Costa rivolgendosi al presidente Federcuochi Rocco Pozzulo - ma se oggi siamo di fronte ad una fase nuova il grazie più grande dobbiamo dirlo a tutti gli italiani che hanno rispettato regole e restrizioni e soprattutto hanno aderito in maniera importante alla campagna di vaccinazione". (Com/Sor/ Dire) 13:00 29-03-22 NNNN
 
ASKANEWS 
Covid, Costa: scenari positivi ma fine emergenza non è fine pandemia "Dobbiamo farci trovare pronti in caso di necessità" 
Roma, 23 mar. (askanews) - "Credo che dobbiamo cogliere il presente e il presente ci dice che siamo in una situazione positiva. Dobbiamo certamente farci trovare pronti qualora ce ne fosse la necessità. E' chiaro che la fine dello stato di emergenza non significa fine della pandemia". Lo ha dichiarato il sottosegreterario di Stato al Ministero della Salute, On. Andrea Costa, intervenendo ai Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi presso la Fiera di Rimini, in collaborazione con IEG - Italian Exhibition Group, all'interno della 7ª edizione di Beer&Food Attraction. "Sono stati 2 anni complicati, difficili, e certamente il vostro settore è uno tra quelli che ha sofferto di più - ha aggiunto Costa rivolgendosi al presidente Federcuochi Rocco Pozzulo - ma se oggi siamo di fronte ad una fase nuova il grazie più grande dobbiamo dirlo a tutti gli italiani che hanno rispettato regole e restrizioni e soprattutto hanno aderito in maniera importante alla campagna di vaccinazione". Pol-Afe 20220329T133051Z
 
LA PRESSE 
Covid: Costa, scenario positivo ma fine emergenza non è fine pandemia 
Roma, 29 mar. (LaPresse) - "Credo che dobbiamo cogliere il presente e il presente ci dice che siamo in una situazione positiva. Dobbiamo certamente farci trovare pronti qualora ce ne fosse la necessità. E' chiaro che la fine dello stato di emergenza non significa fine della pandemia". Lo ha dichiarato il sottosegreterario di Stato al Ministero della Salute, Andrea Costa, intervenendo ai Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi presso la Fiera di Rimini, in collaborazione con IEG – Italian Exhibition Group, all'interno della 7ª edizione di Beer&Food Attraction. "Sono stati 2 anni complicati, difficili, e certamente il vostro settore è uno tra quelli che ha sofferto di più - ha aggiunto Costa rivolgendosi al presidente Federcuochi Rocco Pozzulo - ma se oggi siamo di fronte ad una fase nuova il grazie più grande dobbiamo dirlo a tutti gli italiani che hanno rispettato regole e restrizioni e soprattutto hanno aderito in maniera importante alla campagna di vaccinazione". CRO EMR gib/fed 291346 MAR 22