Federcuochi sigla protocollo d'intesa con la Farnesina - rassegna stampa

ADNKRONOS
MADE IN ITALY: FEDERCUOCHI-MAECI, INTESA PER EVENTI PROMOZIONALI DIETA MEDITERRANEA = Roma, 25 nov. (Adnkronos/Labitalia) - Il sottosegretario Manlio Di Stefano e il presidente FEDERCUOCHI Rocco Pozzulo, presso la sede del ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, hanno firmato un protocollo d'intesa per la realizzazione di eventi promozionali il cui obiettivo è valorizzare la dieta mediterranea e le produzioni agroalimentari e vitivinicole del nostro Paese, anche attraverso la formazione al gusto e ai sapori della tradizione italiana. "Si parla spesso - dichiara Di Stefano - di promozione delle eccellenze agroalimentari italiane ma chi sono i loro ambasciatori? Certamente i cuochi. Per questo è doveroso ringraziare il presidente Fic Rocco Pozzulo e tutta la sua rete, che da anni ci mette a disposizione i suoi servizi per gli eventi di promozione italiana nel mondo". "In questo momento storico - dichiara Pozzulo - è ancora più importante mangiare italiano 100%, per aiutare le filiere produttive che sono state gravemente colpite dalle ripercussioni della pandemia. I nostri prodotti sono tra i migliori al mondo e la dieta mediterranea è universalmente riconosciuta come la più equilibrata per tutelare la nostra salute senza rinunciare al gusto. Per questo motivo il nostro impegno, insieme al ministero degli Esteri, sarà quello di promuovere con ancor più forza le eccellenze territoriali per far conoscere anche all'estero i prodotti principe della nostra tavola". (Dks/Adnkronos) ISSN 2465 - 1222 25-NOV-20 16:43 NNNN
 
ASKANEWS
Federcuochi sigla protocollo d'intesa con la Farnesina Di Stefano: cuochi sono ambasciatori eccellenze agroalimentari Roma, 25 nov. (askanews) - Questa mattina, presso la sede del Ministero degli Affari Esteri, il Sottosegretario Manlio Di Stefano e il presidente Federcuochi Rocco Pozzulo hanno firmato un protocollo d'intesa per la realizzazione di eventi promozionali il cui obiettivo è valorizzare la dieta mediterranea e le produzioni agroalimentari e vitivinicole del nostro Paese, anche attraverso la formazione al gusto e ai sapori della tradizione italiana. "Si parla spesso di promozione delle eccellenze agroalimentari italiane - dichiara Di Stefano - ma chi sono i loro ambasciatori? Certamente i cuochi! Per questo è doveroso ringraziare il presidente FIC Rocco Pozzulo e tutta la sua rete, che da anni ci mette a disposizione i suoi servizi per gli eventi di promozione italiana nel mondo". "In questo momento storico - dichiara Pozzulo - è ancora più importante mangiare italiano 100%, per aiutare le filiere produttive che sono state gravemente colpite dalle ripercussioni della pandemia. I nostri prodotti sono tra i migliori al mondo e la dieta mediterranea è universalmente riconosciuta come la più equilibrata per tutelare la nostra salute senza rinunciare al gusto. Per questo motivo il nostro impegno, insieme al Ministero degli Esteri, sarà quello di promuovere con ancor più forza le eccellenze territoriali per far conoscere anche all'estero i prodotti principe della nostra tavola". Ssa 20201125T161910Z
 
ASKANEWS (edizione online)
 
ITALIA OGGI
 
ITALIA A TAVOLA
 
YAHOO
 
ALTRI LINK:
 
AGI
Agroalimentare: Farnesina-Federcuochi,valorizzare sapori Italia
(AGI) - Roma, 26 nov. - Un protocollo d'intesa per la realizzazione di eventi promozionali il cui obiettivo e' valorizzare la dieta mediterranea e le produzioni agroalimentari e vitivinicole del nostro Paese, anche attraverso la formazione al gusto e ai sapori della tradizione italiana, e' stato firmato ieri presso la sede del Ministero degli Affari Esteri dal sottosegretario Manlio Di Stefano e il presidente Federcuochi, Rocco Pozzulo.
"Si parla spesso di promozione delle eccellenze agroalimentari italiane - ha dichiarato Di Stefano - ma chi sono i loro ambasciatori? Certamente i cuochi. Per questo e' doveroso ringraziare il presidente FIC Rocco Pozzulo e tutta la sua rete, che da anni ci mette a disposizione i suoi servizi per gli eventi di promozione italiana nel mondo".
"In questo momento storico - ha dichiarato a sua volta Pozzulo - e' ancora piu' importante mangiare italiano 100%, per aiutare le filiere produttive che sono state gravemente colpite dalle ripercussioni della pandemia. I nostri prodotti sono tra i migliori al mondo e la dieta mediterranea e' universalmente riconosciuta come la piu' equilibrata per tutelare la nostra salute senza rinunciare al gusto. Per questo motivo il nostro impegno, insieme al Ministero degli Esteri, sara' quello di promuovere con ancor piu' forza le eccellenze territoriali per far conoscere anche all'estero i prodotti principe della nostra tavola". (AGI)
Vic
 
MILANO FINANZA